LA PELLE PARLA
diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil

CoL Centro oncologico Ligure diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil LA PELLE PARLA

LA PELLE PARLA

Il nostro corpo parla, eccome. Parla non solo il cervello che ci guida di continuo (non sempre a proposito), ma anche l’intestino (che molti chiamano ormai “secondo cervello”), i polmoni (quelli dei fumatori, ma non solo) e le articolazioni che con gli anni si esprimono soprattutto cigolando. Un altro organo che parla tanto è la pelle: la imbellettiamo ben bene trascurando e  occultando messaggi che pure ci invia senza sosta. Un po’ come facciamo coi bambini: tanti regali, zero ascolto. Il colore, la consistenza, l’elasticità, la sudorazione cutanea dicono tantissimo. Così come quell’insieme di lesioni (ponfi, vescicole, chiazze ecc,) che da sole o associate sono espressione di malattie locali o sistemiche che non si possono trascurare. Queste ultime, i nei in particolare, sono oggetto - almeno loro, per fortuna! - di crescente attenzione da parte della popolazione generale: la prevenzione dei tumori cutanei sta diventando, finalmente,  nella nostra città una cultura. Per questo tanti hanno capito che la cute va protetta dai raggi solari (in modo che i tumori non insorgano) e  le lesioni neoplastiche vanno diagnosticate precocemente. Per questo tanti chiedono, giustamente, visite dermatologiche adeguate e tempestive, mentre le liste di attesa negli ospedali, ma anche al CoL si allungano. Per risolvere il problema “dando ascolto alla pelle” abbiamo così aperto l’ambulatorio di Sestri Ponente (dove più numerose sono le richieste) anche di sabato nei giorni 7, 14 e 21 luglio. Il successo è stato clamoroso: pur essendo il prefestivo di un mese balneare moltissime sono state le richieste ed anche le visite. I soci ci hanno chiesto di replicare e di certo qualcosa faremo. Fondamentale è stata la disponibilità “all’ascolto” delle dermatologhe Giulia Ciccarese, Fabiana Errico e Silvia Riva, ma anche delle volontarie Angela, Maria, Mariella, Marisa, Serenella insieme a Pietro, ai Consiglieri Claudio Costa, Maria Angela e  Amina. Quando anche l’ascolto diventa un impegno di squadra i risultati sono più consistenti: le diagnosi di melanoma iniziale (perfettamente curabile) sono cresciute ultimamente sottolineando il ruolo del volontariato nella prevenzione. Si tratta ora di fare lo stesso anche per i tumori mammari. Le nostre socie ci ascolteranno oppure anche loro si affideranno totalmente alle sirene degli screening mammografici organizzati?