27 OTTOBRE: L’ANGELO FA SORRISI (E TANTI NE FARA’)
diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil

CoL Centro oncologico Ligure diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil 27 OTTOBRE: L’ANGELO FA SORRISI (E TANTI NE FARA’)

27 OTTOBRE: L’ANGELO FA SORRISI (E TANTI NE FARA’)

Ne ha fatti di sorrisi, eccome, il nostro Angelo, venerdì 27 ottobre al Circolo Ufficiali di via San Vincenzo. Li ha fatti perché eravamo tanti, soci, volontari, amici, compresi i Presidenti dei Municipi Centro Est (Andrea Carratù) e Media Val Bisagno (Roberto D’Avolio), compreso Primocanale che ai nostri eventi non manca mai. Ne ha fatti perché l’artista (socia del CoL) che l’ha creato, Ilenia Maruca, è venuta a trovarci con la sua famiglia (nella foto Ilenia con la sua bimba accanto al Presidente) e ci ha commosso raccontando con semplicità come l’ha disegnato già un anno fa e come davvero non s’aspettasse di essere proprio lei la prescelta del 2017. Ha sorriso, l’Angelo, perché è piaciuto a tutti il videoclip creato da Sara Carpi e Claudio Costa per riassumere storia e obiettivi del CoL (applauditissimi i nuovi disegni di Nadia Basso creati apposta per l’occasione). E’ toccato a Simone Mandelli - che di solito di sorrisi è parco, eccetto quando col Presidente coordina l’educazione alla salute per le scuole genovesi - spiegare in che modo i fondi raccolti proprio vendendo i tondi in ceramica con l’Angelo saranno impiegati per finanziare l’ambizioso programma.  A questo proposito gli Amministratori Municipali intervenuti (compresa l’instancabile Carla Zanoni) si sono impegnati a sostenere in tutti i modi il nostro progetto che raggiunge ogni anno migliaia di ragazzi e non ha eguali nello scenario della nostra regione. Molti dei presenti  hanno approfittato dei tondi già confezionati e disponibili in sala per fare i primi acquisti. Sono già pervenuti ordinativi più consistenti che verranno soddisfatti nei prossimi giorni, grazie al lavoro febbrile dei nostri ceramisti.  Ancora una volta il Presidente del CoL - nel ringraziare i volontari e tutto il suo staff  per il generoso impegno - ha ricordato che l’Angelo rappresenta un’occasione per parlare della prevenzione in modo non banale o retorico, come strumento di responsabilità personale e sociale per tutelare la salute dei cittadini e della comunità. Un simpatico rinfresco ha concluso la prima giornata di una lunga maratona che dovrà portare i nostri tondi nella maggior parte delle case dei genovesi. Dipenderà da tutti noi il successo di questa diffusione affinchè il sorriso dell’Angelo 2017 non venga meno. A giudicare dai volti e dall’atmosfera ci siamo tutti convinti che di sorrisi quest’anno ne farà davvero tanti. E noi con lui.

P.S. Un grazie speciale a MIDASS di Roberto Nacucchi per le bellissime foto che presto metteremo sul sito.