Newsletter 1 - 2022
diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil

CoL Centro oncologico Ligure diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil Newsletter 1 - 2022

Newsletter 1 - 2022

 

A cura di:

Guglielmo Valenti (Direttore responsabile), Nadia Basso, Claudia Biedi e Niccolò Bottero.

In questo numero di D&F

 

 

E’ stata una delle immagini più belle dell’era Covid. Dice tutto quello che c’è da dire, d’importante s’intende. Dice cosa vuol dire prendersi cura, un’attitudine che non ha niente a che fare coi contratti di lavoro, le remunerazioni e nemmeno con le onorificienze (che, del resto, arrivano di rado). L’ho riguardata questa foto e l’ho trovata identica al nostro Angelo 2021, che è nato per rappresentare quell’idea così tenera e potente, una formula quasi magica, forse un po’ demodè, verrebbe da dire. Ma c’è di più: l’infermiera che accarezza - senza obblighi o disposizioni di sorta -  un neonato Covid-positivo è al tempo stesso un riepilogo e un progetto. Ci dice come stiamo attraversando – quando siamo al meglio di noi – questa pandemia che non ha precedenti per vastità e conseguenze. Ma ci dice anche cosa dobbiamo continuare a fare. Katia – così si chiama l’infermiera della foto - s’è detta sorpresa quando l’hanno chiamata eroina, perché lei è così nella quotidianità, è così normalmente. Quella normalità - di Katia e di tante altre infermiere - è il nostro tema del mese (come lo fu nell’aprile scorso) ma anche quello dell’anno nuovo o, se preferite, la nostra missione di sempre: fare cose normali – la prevenzione lo è, volendo, o può diventarlo – per vivere una vita più lunga ma soprattutto migliore insieme agli altri. Così in questa Newsletter un po’ ricapitoliamo, un po’ riprogrammiamo, ma restiamo sempre al nostro posto, facendo le cose che ci piace fare. A proposito, restare – altro tema del mese su cui riflette Atticus - non è un verbo bellissimo?

NB Tutte le foto di questa Newsletter riguardano infermiere perché restano sempre al loro posto. Non possiamo non pensarle e ringraziarle.

 

 

IL SOMMARIO

DA DOVE VENIAMO E DOVE ANDIAMO

GLI ANGELI RESTANO

COMUNICARE DURANTE LA PANDEMIA: IL CORSO PNL

LA MATITA di Nadia:  I RESTANTI

LA BACHECA…cosedicasanostra

INTORNO A NOI di Gulliver: COME SE NIENTE FOSSE

LA META’ PIENA di Atticus: RESTARE

LA RICETTA di Claudia

 Da dove veniamo e dove andiamo

Veniamo da un anno difficilissimo e andiamo verso un altro anno non meno difficile. Detta così la situazione farebbe venir voglia di chiudere baracca e burattini, come si dice. E poi? Le cose non andrebbero meglio, non ci sono miracoli in vista. Infatti mentre noi ci lamentiamo per la pandemia che non passa, anche se il suo impatto sanitario è ben più contenuto rispetto alle ondate precedenti (siamo alla quarta, ma ne verranno altre, molto probabilmente), i tumori non se ne vanno di certo, anzi l’incidenza per alcuni (ad esempio i tumori della mammella e i melanomi) è in aumento. Ma c’è di più: per colpa della pandemia – l’abbiamo scritto tante volte – molti servizi del SSN dedicati alla prevenzione e alla terapia dei tumori...

 Continua a leggere...

Gli angeli restano

Le Feste sono finite portandosi via regali, pranzi e dolci vari, ma l’Angelo resta e resta bellissimo, grazie a Fiammetta Capitelli, la disegnatrice che quest’anno lo ha generosamente creato per noi. Restano immutati anche il significato dell’Angelo, cioè diffondere la cultura della prevenzione come “prendersi cura” di sé e degli altri, e gli obiettivi del CoL: raccogliere fondi - grazie alla diffusione del tondo in ceramica - a favore di tutte le nostre iniziative indirizzate, appunto, alla prevenzione. Quindi regalare un tondo a parenti, amici e conoscenti resta un’ottima idea...

 Continua a leggere...

Comunicare durante la pandemia: il corso PNL

L’obiettivo è di farlo, questo benedetto corso! Costi quel che costi, purchè sempre in assoluta sicurezza. Per questo le date ipotizzate nella scorsa Newsletter (gli ultimi due week-end di febbraio) devono essere confermate, non potendosi escludere un rinvio a marzo o aprile. Tutto dipenderà da questa pandemia che ha ripreso vigore infettando milioni di italiani, con pochi morti, per fortuna, ma con intasamento degli ospedali che si stanno riscoprendo pure loro fragili dal punto di vista organizzativo...

 Continua a leggere...

La matita di Nadia

I restanti

La bacheca... Cosedicasanostra

Ecco...cosa succede questo mese nella nostra grande famiglia!

Intorno a noi...di Gulliver

 

La metà piena...di Atticus

 

Le ricette del CoL a cura di Claudia

 

Se non desiderate più ricevere questa newsletter scrivete a newsletter@colge.org indicando nell’oggetto "Cancellami".

CoL Centro oncologico Ligure
Via Sestri 34 - 16154 Genova - tel. 010 6091250
Viale Sauli 5/20 - 16121 Genova - tel. 010 583049 - fax 010 8593895
Piazza dell’Olmo 6 - 16138 Genova - tel 010 7983979

sito   www.colge.org email  info@colge.org