L’INFERMERIA VA OLTRE
diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil

CoL Centro oncologico Ligure diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil L’INFERMERIA VA OLTRE

L’INFERMERIA VA OLTRE

Si conferma il buon andamento degli accessi all’Infermeria del CoL di Sestri: stanno funzionando il passaparola, il servizio comodo e efficiente, i costi davvero molto contenuti. La nostra Coordinatrice Simona sta, inoltre, incontrando tutti i medici di famiglia sestresi per informarli sul CoL e la nuova infermeria: questo scambio di informazioni darà senz’altro buoni frutti. Molti sestresi sono particolarmente soddisfatti perché si erano rassegnati a non avere più certi servizi, una volta garantiti dalle suore o dalla Croce Verde: da quando hanno capito che non era un sogno, ma una realtà hanno incominciato a iscriversi e acquistare la comoda card da 15 euro. A proposito di card, vale la regola che chi è esente ticket per reddito E01-02-03-04, al momento dell’iscrizione al CoL (sempre necessaria), mostrando il certificato di esenzione, riceve gratuitamente la prima Card da 15 euro da utilizzare presso l’Infermeria: mica male, no? Gradita anche l’iniziativa di misurare gratuitamente a tutti i soci pressione arteriosa e glicemia ogni primo lunedì del mese, per questo sarà confermata anche nei prossimi mesi, magari (come ci chiedono molti)  il giovedì  Possiamo dirci soddisfatti, anche noi allora? Certamente, ma vogliamo e possiamo andare oltre. L’Infermeria sarà anche un’iniziativa splendida - come ci ha scritto qualcuno -  ma splendide sono soprattutto le infermiere che la tengono aperta ed efficiente tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 11.30. Passando dal presente al futuro prossimo, dalle belle parole (sempre gradite)  ai fatti, sappiamo bene che a questo punto occorre affrontare altre sfide:

1. avere a disposizione più  infermiere volontarie essendo il loro attuale numero del tutto insufficiente  per distribuire al meglio turni e incarichi, in vista anche di un incremento dei servizi (chi vuole collaborare può chiamare Maria Angela al 345.2294494);

2. verificare la possibilità di somministrare, solo di pomeriggio e su appuntamento, brevi terapie anche per via endovenosa, sempre e solo su prescrizione del medico curante;

3. valutare il fabbisogno di servizi domiciliari (le richieste non mancano) per organizzare appena possibile, compatibilmente con le risorse a disposizione,  un servizio continuativo gestito direttamente dal CoL, sempre finalizzato all’assistenza di bassa complessità, non alle cure palliative (queste ultime già garantite dalla ASL e dalla Gigi Ghirotti).

Tutti gli aggiornamenti si trovano,  come sempre, su www.colge.org e sulla nostra pagina Facebook.