AGGIORNARSI PER ESSERE PONTI
diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil

CoL Centro oncologico Ligure diagnosi precoce dei tumori, assistenza sanitaria, assistenza psicologica ai malati oncologici e ai loro famil AGGIORNARSI PER ESSERE PONTI

AGGIORNARSI PER ESSERE PONTI

aggiornamento dei volontari

13 ottobre 2018
Circolo Culturale il Quadrilatero, Via Malta 4

AGGIORNARSI PER ESSERE PONTI

L’aggiornamento, a pensarci bene, anche senza essere ingegneri o geometri, è come la manutenzione: ci permette di revisionare strutturalmente le nostre conoscenze e competenze dandoci così modo di individuare i punti deboli e rimetterli in sesto prima che succedano disastri. I volontari che non si aggiornano dimenticano modi e tempi dei servizi offerti e non praticano al meglio tutte le procedure previste o che si rendono necessarie. Attraverso l’aggiornamento si possono prevenire gli errori, i fraintendimenti, le dimenticanze e si è più utili ai soci e ai cittadini: non sono proprio i volontari il ponte concreto ed essenziale fra i servizi del CoL ed il mondo circostante? Senza aggiornamento i volontari rischiano di trascurare le buone regole della comunicazione (l’ascolto, innanzi tutto)  perdendo di vista la corretta definizione e il perseguimento degli obiettivi. Alla fine vengono meno la condivisione e la collaborazione vivendo così nel tran tran,  tra vecchie e nuove ruggini, ignorando i segnali di malfunzionamento e perdendo  pezzi di un progetto importante che si voleva duraturo. L’abbiamo già scritto a maggio, ben prima che si parlasse tanto e male del ponte Morandi: il volontariato non si sostiene da solo per virtuosi automatismi, esso richiede verifiche, responsabilità e motivazioni. C’è sempre il rischio, insomma, di trasformare piccoli problemi in grandi questioni, ma è vero, ahimè, anche il contrario. Per parlare di questo, del valore del servizio e su cosa si regge la buona comunicazione, tutti i volontari sono convocati per il Corso di aggiornamento obbligatorio sabato 13 ottobre c/o Il Quadrilatero di via Malta 4, dalle 9.00 alle 17.00. Col Presidente, il Vicepresidente e tutto lo Staff utilizzeremo tecniche coinvolgenti per “calarci” in situazioni reali. Avremo come riferimento il nuovo Codice del Terzo Settore (approvato nel luglio 2017) e la nuova disciplina sulla Privacy (Regolamento UE 2016/679). Il pranzo, come sempre, sarà preparato da Rosita mentre torte e  dolcini verranno  preparati (ne siamo certi) dalle nostre volontarie.